TESTIMONIANZE

Ecco cosa dicono di Tetto in Legno Zerø Problemi:

Leggi le testimonianze di chi ha già lavorato con me e scopri come posso essere utile anche a te e quali benefici potrai ricevere

12 thoughts on “TESTIMONIANZE

  1. Geom. Marco Sagliano - titolare Emmestudiotecnico (Progettista e Direttore dei Lavori)

    Dopo un lungo e duro lavoro di progettazione per la realizzazione di un grande edificio per un cliente molto importante, l’ANFFAS-Onlus di Massa Carrara, finalmente potevamo passare alla fase operativa, ma prima dovevamo affrontare la fase critica dell’appalto dei lavori ed è proprio in questo momento che ho conosciuto L’Arch. Massimo Cleva.

    Volevamo assolutamente un tetto in legno per il nostro edificio e dopo tanto lavoro eravamo molto concentrati nella ricerca di un partner specializzato in strutture di legno affidabile e in grado di aiutarci a realizzare un lavoro così delicato al quale stavamo lavorando da anni e al quale tenevamo moltissimo.

    Preparammo i progetti e i capitolati di gara e li inviammo ai potenziali partner che ci sembravano i più affidabili e capaci.

    Massimo era il tecnico di riferimento di una delle aziende che avevamo individuato come migliori possibili partner e mi colpi molto perché fu l’unico che ci fece notare alcune criticità sulla scelta dei materiali e ci aiutò a trovare una soluzione tecnica migliore che risolveva il problema del confort estivo.

    Capimmo che ci potevamo fidare e infatti Massimo aiutò me e il mio staff a coordinare tutte le informazioni necessarie (gestione interferenze impianti, dettagli di attacco del tetto alla muratura ecc.) per portare a termine la progettazione esecutiva e mettere a punto il piano di montaggio delle strutture in legno.

    Oggi, dopo diversi anni, devo dire che facemmo le scelte giuste: oltre al risultato estetico abbiamo ottenuto anche un ottimo confort e un buon efficientamento energetico dell’edificio anche grazie ai consigli dell’ Arch. Cleva che ringrazio.

    Geom. Marco Sagliano

    Reply
  2. Daniele Cagnoni

    Avevo un grosso problema con il mio tetto e decisi di chiedere una consulenza a Massimo per capire se avessi potuto farlo in legno e ventilato.
    Ho chiesto a lui perché durante un corso ho capito che poteva essere la persona giusta per aiutarmi.

    Avevo già provato a chiedere informazioni ad alcune imprese, senza però ricevere garanzie di risultato e questo non mi consentiva di arrivare a dare il via ai lavori!
    Tutti che mi davano consigli ma nessuno che mi dava sicurezza!

    Durante il periodo estivo, da tanto calore che il tetto lasciava passare, non riuscivamo a dormire se non con l’aiuto del condizionatore, per tutta la notte.
    Io, spesso, ero costretto a trasferirmi al piano sotto per riuscire a dormire!

    Massimo si è rivelato il giusto interlocutore seppur mi abbia detto da subito che un tetto in legno, di sana pianta, nel mio caso, non era possibile realizzarlo.
    Dati alla mano mi ha fatto capire che sostituire il mio tetto sarebbe stato un gran disagio ed una spesa difficilmente ammortizzabile.
    Oltre ai costi di demolizione avrei dovuto traslocare tutta la famiglia e questo non era minimamente pensabile.

    Massimo mi propose una soluzione che, lavorando da fuori, fosse poco invasiva e con risultato garantito.

    Per me era importante non dedicare troppo tempo a questo intervento ed avere un referente che si occupasse di tutto, portandomi dritto al risultato.
    Massimo lo ha fatto ed in poco più di una settimana mi ha risolto un problema enorme!

    Adesso, da 5 anni, ho un tetto in laterizio ma con sopra il sistema di coibentazione e ventilazione che Massimo ha studiato e fatto applicare da una azienda che mi ha consigliato e che si è prestata a seguire le sue indicazioni per filo e per segno.

    Risultato: dormiamo tutta l’estate senza accendere il condizionatore, stiamo bene nella nostra casa e non abbiamo avuto nessuna complicazione.

    Massimo, Io e la mia famiglia ti siamo grati per averci aiutato a risolvere un grande disagio.

    Daniele, Cristina, Emma e Lorenzo

    Reply
  3. Arch. Arnaldo Belcastro (Progettista e committente)

    Faccio l’architetto dal 1970.

    Negli anni mi sono occupato di numerose commesse, sia in ambito pubblico che privato ma quando, assieme a mia moglie Rosanna, abbiamo deciso di rifare il tetto di casa nostra a Firenze mi sono trovato nella doppia veste di committente e progettista.

    Il fabbricato è stato realizzato nel 1946, in quegli anni non si usava abitare il sottotetto e quindi questi erano gli spazi non pensati per essere abitati ma l’opportunità di sfruttare gli incentivi sul risparmio energetico ci hanno convinto ad agire.

    Abbiamo recuperato e trasformato uno spazio abitativo che prima non potevano usare in un ambiente confortevole, accogliente, piacevole ed energeticamente efficiente grazie al nuovo tetto in legno.

    La migliore soluzione per le nostre esigenze la abbiamo trovata grazie all’aiuto dell’Arch. Massimo Cleva che al tempo era il tecnico responsabile per una ditta specializzata in carpenteria lignea.

    La conoscenza con Arch. Massimo Cleva si è trasformata subito in collaborazione professionale, oltre al confronto con altre offerte, mi ha fatto apprezzare la sua affidabilità nel rispondere alle esigenze del cantiere e la cura delle nostre esigenze di committenti.

    Operare con un cantiere sull’edificio che ospita la propria abitazione ed il proprio studio, è stata, una sfida che ha messo a dura prova il sottoscritto e la propria famiglia, che ha continuato a vivere nell’edificio, nonostante i lavori e le intemperie di un inverno molto rigido.(neve compresa).

    Il supporto dell’Arch. Cleva è stato utile per coordinare i montatori e anche per superare gli imprevisti di una ristrutturazione molto impegnativa.

    A oltre 10 anni di distanza dall’intervento, il risultato è ampiamente soddisfacente avendo contribuito a realizzare un pregevole ed ampio spazio mansardato integrativo dell’ abitazione che è diventato anche il regno di gioco dei nipotini.

    L’ affidabilità, l’educazione (che non guasta mai) e la correttezza, sono le doti che ho apprezzato nell’ Architetto Massimo Cleva.

    Arnaldo Belcastro e Rosanna Taiuti

    Reply
  4. Ing. Luca Lardani (Progettista di strutture)

    Mi occupo di progettazione e direzione lavori per strutture e consolidamenti.

    Ho conosciuto Massimo nel lontano 2010.

    Stavamo progettando la sostituzione di un tetto, piuttosto impegnativo, da realizzare con struttura in legno lamellare del tipo ventilato.

    In particolare ricordo che alcuni nodi fra trave di colmo e puntoni angolari erano a sbalzo.
    Non so chi del gruppo contattò Massimo, ma fin dalle prime riunioni fu chiara la sua esperienza nel campo delle costruzioni in legno.
    In particolare ricordo che illustrò nel dettaglio cosa l’attuale tecnologia di lavorazione permetteva di fare e quello che non era possibile realizzare.

    Fu di fondamentale aiuto, sia durante la progettazione, sia durante la messa in opera.

    Voglio anche aggiungere due parole sul tetto ventilato.
    Spesso gli schemi che vengono proposti su internet o sulle riviste risultano chiari e molto semplici: i travicelli incrociati sono una banalità, e la barriera al vapore viene piazzata un po’ ovunque e indiscriminatamente.

    Non è sempre così e anche su questo argomento Massimo ci illustro i materiali corretti da usare e gli errori da evitare.

    Ovviamente quando nel 2013 ebbi di nuovo la possibilità di realizzare una copertura in legno lo contattai subito.
    Anche in quella occasione fu efficace e tempestivo.

    Il legno è un materiale molto bello, versatile, resistente, accogliente, ma ha le sue regole, alcune sono intuitive, altre più complesse.

    La consulenza di un esperto, quale è Massimo Cleva, è fondamentale.

    Ing. Luca Lardani

    Reply
  5. Michele e Valeria Pieraccini (Committenti)

    Dopo tante traversie burocratiche nel 2012 siamo riusciti finalmente a costruire la casa in legno che sognavamo.

    Massimo ci ha aiutato a realizzare questo sogno.

    Il primo approccio mio e di mia moglie alla bioedilizia è stato inizialmente entusiasta, ma anche molto “timido”, poichè non sapevamo esattamente di cosa si trattasse ma poi abbiamo conosciuto Massimo, che a quel tempo era il tecnico incaricato che lavorava per la ditta specializzata che poi avremmo scelto per eseguire i lavori.

    Abbiamo capito subito che potevamo fidarci ciecamente di lui, perchè ci ha finalmente fatto chiarezza sui moltissimi aspetti di questa nuova tecnica costruttiva che ci rimanevano oscuri e ci ha particolarmente colpito quando, contro gli interessi aziendali, non ha esitato a consigliarci soluzioni tecniche e fornitori diversi rispetto alle indicazioni aziendali, dimostrandoci di agire sempre nel nostro migliore interesse e supportando i nostri progettisti dall’inizio alla fine.

    Se oggi possiamo dormire sonni tranquilli nella nostra splendida casa in legno lo dobbiamo anche a lui, quindi consigliamo senza dubbio a chiunque debba affrontare un progetto con il legno di mettersi in mani sicure.

    Michele e Valeria Pieraccini

    Reply
  6. Claudio Cigarini (Direttore della Scuola Edile di Reggio Emilia)

    La nostra struttura è il riferimento formativo per circa 700 imprese della Cassa Edile, ma anche per moltissimi artigiani della filiera costruzioni e per i progettisti del territorio.

    Ci occupiamo sia della formazione ai mestieri ed alle specializzazioni operative (montaggio sistemi, installazioni, nuove tecnologie), che dell’aggiornamento dei progettisti sugli stessi temi e su quelli della sostenibilità, dell’ambiente, del BIM.
    Operiamo anche nella formazione superiore per la preparazione dei tecnici di domani.

    Verificate le competenze e l’esperienza di Massimo nel settore specifico delle case e tetti in legno abbiamo iniziato a lavorare con lui fin dal 2014 affidandogli delle docenze per i nostri corsi sulla progettazione delle strutture in legno, nell’ambito di un progetto di specializzazione degli imprenditori e del personale delle imprese artigiane.

    Abbiamo potuto constatare che il settore del legno è un settore molto particolare e ancora poco conosciuto da imprese edili e progettisti.

    L’esperienza concreta sul campo di Massimo è stata molto utile alla nostra struttura per capire come orientare l’attività didattica e quali argomenti di interesse per i nostri corsisti trattare.

    I riscontri dei partecipanti ai corsi sono stati molto buoni, in particolare è stato molto apprezzato l’approccio pratico alla progettazione e realizzazione dei dettagli con molti esempi e casi concreti.

    Massimo è per noi un punto di riferimento riguardo ai corsi che programmiamo riguardo alle case e tetti in legno.

    Claudio Cigarini

    Reply
  7. Paola e Ruggero Bertolini (Committenti)

    Il nostro sogno era quello di costruirci una casa in legno ed eravamo alla ricerca di una ditta specializzata che ci potesse aiutare a realizzare il nostro progetto.

    Giravamo da circa 3 anni per le fiere di settore ed è a una di queste che abbiamo conosciuto Massimo.

    Di fronte alle numerose possibilità che ci venivano suggerite eravamo molto indecisi e dubbiosi su quali soluzioni tecniche fosse meglio seguire per il nostro caso, non sapevamo nulla sulle case in legno e questo ci angosciava parecchio.

    Massimo ha saputo spiegarci i vantaggi di quel tipo di costruzione dandoci un servizio altamente professionale e ha lavorato molto per coordinare tutte le informazioni tra i vari fornitori aiutando i nostri progettisti a risolvere tutte le criticità tecniche legate al legno e alla scelta dei materiali.

    Ci ha seguito consigliandoci sempre in tutte le scelte importanti (spiegandoci sempre i pro e i contro prima di farci decidere).

    Oggi, siamo soddisfatti e felici di esserci fidati dei consigli di Massimo: la vita all’interno della nostra casa è veramente piacevole e confortevole.

    A luglio saranno 5 anni che viviamo nella nostra nuova casa, non abbiamo avuto alcun problema e siamo molto soddisfatti.

    Paola e Ruggero Bertolini

    Reply
  8. Arch. Andrea Fanucci

    Mi occupo di progettazione e direzione lavori

    Ho conosciuto Massimo qualche anno fa, quando stavo progettando una casa che il mio cliente voleva realizzare in legno.

    A quel tempo non avevo una conoscenza tecnica approfondita sulle case in legno e ho deciso di fidarmi di Massimo che ha coordinato perfettamente tutte le informazioni tra i vari fornitori e mi ha aiutato ad individuare e risolvere tutte le criticità tecniche legate alla progettazione dei dettagli di posa e alla scelta dei materiali.

    Massimo, con la sua preparazione e competenza, mi ha fatto capire quanto sia importante affrontare questa tipologia di costruzioni senza lasciare nulla al caso: il sistema legno consente di ottenere edifici con durabilità e prestazioni eccezionali ma l’imperizia e l’approssimazione potrebbero portare ad errori tali da compromettere totalmente la riuscita dell’opera.

    Ora, quando devo affrontare la progettazione di una struttura in legno sono contento di avere un valido punto di appoggio, uno specialista su cui contare.

    Arch. Andrea Fanucci

    Reply
  9. Roberto Paoli

    Geom. Roberto Paoli (Studio Tecnico Associato R.P.D. Progetti)

    Sono un progettista e amo utilizzare il legno nei miei progetti.
    Ho conosciuto Massimo ad una fiera di settore nel 2010.
    Stavo cercando una ditta specializzata nella fornitura e montaggio di tetti in legno e cercavo di capire quale fosse quella giusta alla quale affidare i lavori.
    Parlai e mi confrontai con diverse ditte ma mi colpì molto la preparazione di Massimo e alla fine decisi di fidarmi di lui e della ditta per la quale lavorava come tecnico-commerciale.
    Fu la scelta giusta: sono passati degli anni, il cliente è soddisfatto e soprattutto Massimo mi ha aiutato a coordinare tutte le informazioni sia in fase di progettazione (scelta dettagli e materiali) che durante la fase di cantiere coordinando tutte le informazioni tra i vari fornitori (centro di taglio, linea vita, posatori, lattoniere, idraulico, muratori ecc.): un vero professionista, con preparazione nel settore unica!

    Reply
  10. Geom Alessandra Morandin + Geom. Emiliano Serafini (Studio Alemi)

    Ci occupiamo di progettazione e direzione lavori a 360°.

    Lavoriamo con Massimo fin dal 2008 quando ci ha aiutato a realizzare una struttura in legno per uso pubblico per un cliente molto importante.

    Essendo alla prima esperienza con le strutture in legno eravamo molto preoccupati delle scelte da fare ma Massimo ci ha supportati sia nella scelta dei fornitori che nella verifica di tutti i dettagli più delicati e ci ha affiancato per il coordinamento dei lavori in cantiere.

    In particolare ci ha supportato per gestire la delicata fase della progettazione esecutiva che coinvolgendo molte persone ha richiesto un gran lavoro di coordinamento e distribuzione delle informazioni tra tutti i soggetti interessati.

    Dopo quella bella esperienza, negli anni, abbiamo continuato ad avvalerci della consulenza di Massimo e oggi, quando si tratta di realizzare una struttura in legno è senz’altro lui la nostra persona di fiducia.

    Geom. Alessandra Morandin e Geom. Emiliano Serafini – studio Alemi

    Reply
  11. Andrea Navarrini (System Casa Srl)

    Mi chiamo Andrea Navarrini e sono il titolare e responsabile tecnico di System Casa srl.

    La nostra azienda si occupa della produzione, fornitura e posa di case e tetti in legno.

    Da tempo eravamo alla ricerca di un tecnico che ci potesse aiutare a verificare e migliorare il nostro sistema di montaggio; dopo un esperienza negativa con un tecnico locale che non è stato in grado di darci risposte abbiamo conosciuto Massimo.

    Eravamo diffidenti e timorosi di ripetere la prima brutta esperienza invece Massimo ha individuato subito le principali criticità e i dettagli da migliorare e lavorando fianco a fianco con lui abbiamo portato a termine il lavoro in poco tempo e con grande soddisfazione.

    Siamo rimasti molto soddisfatti di quell’esperienza e abbiamo approfittato delle competenze di Massimo coinvolgendolo come docente a un paio di eventi formativi dedicati ai progettisti promossi dalla nostra azienda.

    Andrea Navarrini

    Reply
  12. Roberto Diana (Diana Costruzioni Legno)

    Sono il titolare dell’impresa Diana Costruzioni Legno e mi occupo del montaggio di case e tetti in legno.
    Lavoriamo con il legno da molti anni e abbiamo conosciuto Massimo quando ci ha affidato il montaggio di un tetto in legno per conto di un suo cliente.

    Quell’incontro è avvenuto nel 2009, lo ricordo con piacere perché per la mia impresa è stato un incontro molto importante.
    Lavorando con Massimo abbiamo avuto modo di accrescere le nostre conoscenze: siamo diventati molto più consapevoli di quanto siano importanti i dettagli e la scelta dei materiali.

    Lavorare nei cantieri per i suoi clienti è sempre un piacere perché grazie al suo coordinamento nulla è lasciato al caso e le informazioni sono sempre molto chiare.

    Roberto Diana

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *